In Forma, progetto destinato all’ascolto e alla cura della salute

L'iniziativa presentata questa mattina nella Sala Giunta della Regione Campania.

0
54

IN FORMA”, un progetto itinerante, destinato all’ascolto e alla cura della salute, integrazione e bellezza , sportello sociale e punto di informazione ideato dalla dottoressa Maria Teresa Ferrari è stato presentato questa mattina nella Sala Giunta della Regione Campania; relatori: l’ assessore Regionale Lucia Fortini, Francesco D’Andrea, direttore Scuola di Specializzazione Chirurgia Plastica della Federico II, Andrea Soricelli, direttore del Dipartimento Scienze Motorie e Benessere dell’Università Partenope, le attrici Pina Turco, moderatrice del dibattito e Rosalia Porcaro che ha brillantemente declamato una poesia dedicata alla bellezza, Vincenzo De Lucia in “Maria de Filippi” Amedeo Manzo, Presidente Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo, Giuseppe Alessio Nuzzo, regista cinematografico, Carmine Sgambati, presidente della Commissione sport del Comune di Napoli,  Don Salvatore Melluso, Delegato della Curia Arcivescovile di Napoli, Antonella Bozzaotra Dipartimento di Psicologia Clinica dell’ASL Napoli 1, Marco Maddaloni, campione italiano di Judo.  “In Forma”, ha spiegato la Ferrari, “è un’iniziativa che sostiene la ricerca del bello e dell’estetica insieme alla consapevolezza di un necessario equilibrio tra corpo e mente. Il progetto ha il merito di offrire un servizio di ascolto e consulenza rivolto alle donne per dare attenzione allo stato di salute fisico, psicologico e morale. In particolare,  “ha continuato la Ferrari, “gli obiettivi di “IN Forma” sono: diffondere la cultura della prevenzione alla salute psico-fisica; migliorare identità ed autostima attraverso il bisogno di avere un aspetto gradevole; sport, arte, cultura come strumenti  di valorizzazione di corpo e anima; benessere della famiglia attraverso lo stato d’animo di una donna serena ed appagata; promozione della solidarietà per le donne indigenti finalizzata  al sostegno di cure mediche per malattie rare o interventi di chirurgia post trauma. L’attuazione del progetto sarà sviluppata attraverso uno sportello sociale e un camper itinerante concesso per l’occa, che sosterrà dinanzi alle scuole della Regione Campania, per l’occasione concesso da T&D Trasporti Cinematografici dei fratelli Angeloni, che sosterrà dinanzi alle scuole della Regione Campania, nelle piazze principali e più popolari. Lo scopo primario “ha concluso la Ferrari, “è dunque quello di migliorare la qualità della vita di soggetti singoli e famiglie che vivono in condizioni particolarmente precarie”

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook e Youtube!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui