Napoli, riparte lo storico cineforum Arci Movie

0
62

Torna il Cineforum di Arci Movie. La storica rassegna, giunta alla XXXIII edizione, animerà il cinema Pierrot di Ponticelli, nella zona orientale della città, fino alla prossima primavera con film e tanti ospiti. Sul grande schermo arrivano venticinque titoli, con quattro proiezioni settimanali, e dibattiti con registi, attori e altri protagonisti. Dopo l’avvio con ‘Rapito’ di Marco Bellocchio, alla presenza dell’attore Fausto Russo Alesi e del Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, la rassegna porta nella sala di via De Meis un film di grande successo. Sul grande schermo di Ponticelli arriva, infatti, ‘Mixed by Erry’ di Sydney Sibilia, che, tra ironia e tanta musica, recupera una storia degli anni Ottanta partita da un basso di Napoli per diventare una avventura internazionale. Appuntamenti per martedì 14 e mercoledì 15 novembre 2023, sia alle ore 18 che alle ore 21. A presentare il film intervengono gli attori Luigi D’Oriano ed Emanuele Palumbo insieme ai tre fratelli Frattasi, soggetto del film. In sala anche Simona Frasca, docente universitaria e scrittrice, autrice del libro che ha ispirato l’opera cinematografica. Il Cineforum di Arci Movie proseguirà ogni martedì e mercoledì con appuntamenti sia alle ore 18 che alle 21. Nella sala di Ponticelli, completamente ristrutturata e più accogliente, interverranno tanti protagonisti della settima arte, dello spettacolo e della cultura che presentano le proiezioni e dialogano con il pubblico così come consuetudine della rassegna voluta dall’associazione sin dal 1990 per portare al cinema persone di ogni età e per creare occasioni di incontro e socialità. Prosegue, dunque, l’impegno di Arci Movie per valorizzare il cinema di Ponticelli che, negli anni Novanta, è stato salvato, grazie a tanti attivisti e residenti, dalla trasformazione nell’ennesimo supermercato. Ancora oggi il Pierrot è l’unica sala cinematografica attiva e fruibile a Ponticelli e negli altri quartieri della zona orientale di Napoli e in diversi Comuni limitrofi dove, già da anni, alcuni esercizi hanno chiuso i battenti per la pesante crisi del settore. Il Cineforum di Arci Movie – l’unico in città a essere promosso da una associazione – coinvolgerà anche studenti delle scuole di ogni ordine e grado di Napoli e provincia attraverso gli appuntamenti mattutini ospitati nella stessa sala.

«La nostra missione sociale riparte anche quest’anno dal cinema e dal Pierrot, unica sala cinematografica di Napoli Est. La missione è sempre quella che ci guida dal 1990: promozione sociale con il cinema, difesa degli spazi culturali per immaginare ancora sollecitare emozioni con le immagini, soprattutto per i ragazzi delle nostre scuole», così Roberto D’Avascio, presidente Arci Movie. «É una proposta molto importante perché rende questa periferia un altro centro come chiamo tanti centri della nostra Napoli dove è indispensabile avere un’offerta culturale che sia ricca, che sia capace di coinvolgere le comunità, di coinvolgere le scuole. Come amministrazione stiamo portando avanti un progetto per fare cultura in tutti i luoghi della città e avere questa iniziativa a Ponticelli, che ha una tradizione ormai antica e che rappresenta un punto di riferimento fondamentale per questo pezzo di città, è una cosa estremamente importante. Noi la sosterremo, saremo vicini e vogliamo che questo luogo sia sempre più luogo dove si fa la cultura, dove si incontrano le persone, dove si possa realizzare un grande progetto di comunità», così Gaetano Manfredi, Sindaco di Napoli. La rassegna propone tante opere recenti e di qualità che hanno coinvolto e appassionato il pubblico e suscitato la reazione della critica in diversi festival. Gli altri due appuntamenti di novembre vedono nella sala di Ponticelli ‘L’ultima notte di amore’ di Andrea Di Stefano e ‘Mission: impossible – Dead reckoning parte prima’ di Christopher McQuarrie. Si prosegue con ‘Non così vicino’ di Marc Forster e ‘Mon Crime – La colpevole sono io’ di Francois Ozon. Emozionante e struggente anche il film di Giuseppe Fiorello, ‘Stranizza d’amuri’, che racconta la storia di due giovanissimi amanti strozzata dalla violenza in un piccolo paese siciliano di qualche lustro fa. Nel 2024 il Cineforum riparte con ‘Quando’, film di Walter Veltroni, e a seguire il film ‘Il sol dell’avvenire’ di Nanni Moretti. Sul grande schermo del Pierrot anche la storia di un amore malato con ‘Mia’ di Ivano De Matteo e ‘Resistance – La voce del silenzio’ di Jonathan Jakubowicz. A febbraio la rassegna propone altre quattro opere. Si parte con ‘Till – il coraggio di una madre’ di Chinonye Chukwu e si prosegue con ‘Jeanne Du Barry – La favorita del re’ di Maiwenn. Sul grande schermo anche ‘Il più bel secolo della mia vita’ di Alessandro Bardani e ‘Assasinio a Venezia’ di Kenneth Branagh. Gli ospiti delle prossime serate e gli altri film della rassegna saranno presentati successivamente.

La tessera Arci Movie 2023/2024 costa 50 euro. Oltre alla partecipazione alle venticinque serate con film e ospiti, permette l’ingresso gratuito alle iniziative promosse dalla rete nazionale Arci e quelli dell’associazione Arci Movie. Inoltre, apre le porte della Mediateca ‘Il Monello’ attraverso il prestito degli oltre settemila film. È possibile tesserarsi presso il Cinema Pierrot (via Angelo Camillo de Meis, 58) nel corso delle giornate del Cineforum oppure raggiungendo la sede Arci Movie (via De Meis, 221) dalle ore 10.00 alle 13.00 dal lunedì al venerdì. Per informazioni è possibile contattare il 334 68 95 990 (anche whatsapp), mandare una e-mail a info@arcimovie.it e visitare il sito web www.arcimovie.it. La XXXIII edizione del Cineforum di Arci Movie, assegnataria di un contributo da parte della Regione Campania nell’ambito nel Piano Cinema 2023, è patrocinata dal Comune di Napoli ed è realizzata in collaborazione con Arci Nazionale ed UCCA.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui