Film Festival digitale Loro di Napoli, gli alunni studiano il cinema

Rassegna organizzata dall’Isis “Alfonso Casanova” di Napoli in collaborazione con l’Accademia di Belle arti di Napoli e l’Associazione culturale Jolie Rouge. Proiezioni di “Gatta Cenerentola”, “Song ‘e Napule”, “La kriptonite nella borsa”.

0
118
Loro di Napoli digitale

Successo per il  Film Festival digitale “Loro di Napoli”, rassegna organizzata dall’Isis “Alfonso Casanova” di Napoli in collaborazione con l’Accademia di Belle arti di Napoli e l’Associazione culturale Jolie Rouge. Il Festival digitale è stato organizzato  nell’ambito del progetto “Loro di Napoli-Per chi crea-SIAE, finanziato con il programma nazionale “Per Chi Crea” (Edizione 2018), promosso dalla Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE)

Incentivare la circolazione di opere audiovisive

La kermesse è finalizzata a perseguire diversi obiettivi: promuovere, incentivare e facilitare la circolazione di opere audiovisive e cinematografiche degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado su tutto il territorio regionale;  sostenere percorsi di eccellenza per promuovere competenze avanzate nei settori tecnologici per la pre-produzione, produzione e post produzione video e contribuire alla formazione di futuri professionisti del settore audiovisivo in Campania; procedere con gli strumenti moderni della comunicazione per immagini, all’analisi del reale e alla valutazione critica dei fenomeni artistici e socio-culturali della città di Napoli attraverso le tematiche del festival.

Osservare con occhi nuovi la città di Napoli

“Attraverso i film selezionati”, ha affermato la Dirigente Scolastica, Professoressa Mira Masillo, “desideriamo osservare con occhi nuovi la città di Napoli e scoprire le sue storie. I nostri studenti avranno la possibilità di incontrare online i professionisti del settore audiovisivo partenopeo per conoscere e approfondire il grande universo della produzione cinematografica campano”.

Le proiezioni del progetto “Loro di Napoli”

Il progetto “Loro di Napoli”, che ha subito un’interruzione fisiologica nella sua evoluzione causa Pandemia, è ripreso con un calendario di proiezioni e degli incontri online articolato nel mese di aprile 2021  con la proiezione di “Gatta Cenerentola”, 2017, Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone a cui è seguito l’incontro con il regista e animatore Marino Guarnieri. La visione di “Song ‘e Napule”, 2014, Manetti Bros ed incontro col producer e aiuto regia Antonio Cossia. E per finire, il 28 aprile, la proiezione de “La kriptonite nella borsa”, 2011, Ivan Cotroneo a cui seguirà l’incontro degli studenti con lo stesso Cotroneo nella duplice veste di regista e sceneggiatore del film

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui