Presentato a Napoli il  film “Tre uomini e un fantasma”

0
255

Presentato a a Napoli il  film “Tre uomini e un fantasma” , al cinema dal 24 novembre. L’incontro stampa è avvenuto presso il cinema Metropolitan (via Chiaia, 149) di Napoli. Hanno partecipato: i registi e attori Francesco De FraiaDomenico ManfrediRaffaele Ferrante in arte I Ditelo Voi e gli attori Artemisia LevitaPasqualina Sanna, lo sceneggiatore Francesco Prisco, il produttore Gaetano Di Vaio (Bronx film )  il distributore Nicola  Grispello. Ad aprire il talk show i Ditelo Voi che si sono così espressi: “Siamo orgogliosi di questo progetto perché c’è stato lo sforzo di parecchie persone dietro, sia degli attori che della produzione sia degli addetti al settore, il tutto con grande  allegria e sincerità”. Dal canto suo Francesco Prisco: “tra me e i Ditelo Voi c’è stato un sodalizio a 360 gradi, abbiamo condiviso tutto dalle idee alla scrittura. Abbiamo preso tutte le scelte tenendo presente che è progetto da condividere in 4, cercando di realizzare un film che rispecchiasse il loro spirito. Il film fa riferimento fedelmente alla commedia teatrale già andata in scena ovviamente cercando di adattare il testo teatrale al grande schermo, realizzando in tal modo una trama più horror e pulp. Avremmo potuto giocare di più con le suggestioni horror, ma si tratta comunque di un film destinato alle famiglie, noi puntiamo a quel pubblico, quindi abbiamo fatto diventare il film leggermente più horror rispetto allo spettacolo, ma tenendo sempre presente che il nostro pubblico è composto prevalentemente dalle famiglie. Abbiamo girato il film in quattro settimane, abbiamo lavorato molto di notte, è stato un iter faticoso, ma abbiamo fatto di necessità virtù”. Ed ancora,  Artemisia Levita: “è stata un’esperienza stupenda, mi sono divertita e mi sento fortunata ad aver incontrati I Ditelo Voi. Mi fanno ridere senza fare nulla. Sul set mi hanno trattato benissimo. Se lavorare nel cinema vuol dire movimento noi abbiamo rispettato pienamente la dicitura: non siamo mai stati fermi come lo scorrere di un fiume tra corse, cadute, divertimento e risate”. Francesco Prisco: “Avere Artemisia nel cast  è stata una fortuna. per noi perché  il suo ruolo era delicatissimo,  sbagliare il suo  personaggio, avrebbe compromesso il film.; desidero ringraziare Peppe Mastrocinque che ce l ha proposta”. Gaetano Di Vaio dal canto suo, ha così riferito: “Quando abbiamo prodotto il film eravamo convinti che il mondo dopo la Pandemia,  sarebbe ripartito; io sono fiducioso in merito e sono convinto che bisogna produrre questo genere di films per spronare il pubblico e ripopolare le sale. Infine Nicola Grispello: “Coordinazione lampo in sole due settimane, grandi capacità recitative, distribuzione nazionale da Campania Roma e Milano nei circuiti maggiori fanno di questo film, un prodotto audiovisivo già vincente ;  per dirne una , questa settimana è già prevista nelle sale campane, un’affluenza di pubblico molto più intensa di quella che ricorre per le proiezioni dei film di Disney”. Ecco la trama del film: Mimmo (Domenico Manfredi) ha 50 anni e un’inguaribile ossessione per i giochi a premi. Quando, ricorrendo a modi molto poco ortodossi, riesce a vincere un weekend “all inclusive” in una lussuosa villa del ‘700, convince i suoi ignari amici di sempre, Lello (Raffaele Ferrante) e Francesco (Francesco De Fraia), ad accompagnarlo. Quello che nessuno dei tre può immaginare, però, è che la villa non è affatto lo sfarzoso resort che si aspettavano, bensì un cupo ricettacolo di tensione ed eventi inspiegabili mossi dal malefico fantasma di una bambina (Artemisia Levita) in cerca di vendetta e intenzionato a tormentare i tre sfigatissimi amici, rendendo la loro vacanza un vero e proprio incubo! Il film, scritto da Francesco De FraiaDomenico ManfrediRaffaele Ferrante e Francesco Prisco, è prodotto da Gaetano Di Vaio Giovanna Crispino di Bronx Film e Partenope Pictures EntertainmentGianluca Curti di Minerva Pictures GroupEduardo Angeloni di An.Tra.Cine, in associazione con S&T e con il contributo della Regione Campania e della Fondazione Film Commission Campania e distribuito da Gianluca Curti di Minerva Pictures Group e Nicola Grispello di Volcano Pictures. Fotografia di Roberto Ostuni, montaggio di Davide Franco, scenografie di Violante Lamberti, costumi di Annalisa Ciaramella, musiche di Giordano Corapi.

 

 

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente! 

Seguici anche su Facebook, Twitter, InstagramYoutube!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui