Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

16.4 C
Napoli
martedì 27 Febbraio

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

  • PUNTO ZERO

Al via la Serie B maschile di pallanuoto, presentata la neopromossa Cesport Italia

Nella Sala Consiliare del Complesso Monumentale di Santa Maria la Nova a Napoli, la Cesport Italia si è riunita per inaugurare il campionato di serie B di pallanuoto maschile cui prenderà parte in questa stagione.

Un traguardo voluto ma per nulla scontato, giunto al termine di un campionato di serie C che i gialloblù hanno vinto con grande merito, riconquistando la serie cadetta dopo solo un anno.

Al centro del progetto della Cesport ci sono sempre i giovani del proprio vivaio, gli stessi giovani che sono passati, nel giro di pochissimo, da tifosi dei tanti elementi di valore che il team ha schierato in questi anni a protagonisti di primo piano con la calottina gialloblù; un risultato che ha sorpreso e confermato la bontà delle scelte societarie, premiate con un immediato ritorno in B. A completare l’organico gialloblù, per questo campionato, alcuni elementi di esperienza, tra cui grandi protagonisti delle pagine più gloriose della squadra, e giovani validi in prestito dalle squadre napoletane di serie A. Guida il team mister Gagliotta, giunto alla sua quarta stagione in panca, cui spetta il compito di plasmare il gruppo ed educarlo alla crescita, a completamento del lavoro iniziato già nel 2021.

A salutare la squadra il padrone di casa, il Consigliere Delegato allo Sport e ai Giovani della Città Metropolitana di Napoli, Sergio Colella: “Spero che questo campionato sia un ulteriore trampolino di lancio per una società come la Cesport, che mette i giovani al centro del proprio lavoro. I giovani sono il futuro, lo sport li plasma e li rende persone migliori. Quando si fa sport si vince e si perde, ma si migliora sempre: sono certo che in ogni caso questa stagione sarà per la Cesport una grande opportunità di crescita. Napoli deve diventare sempre più città dello sport: questa è una delle armi, insieme con la cultura, che dobbiamo dare ai nostri giovani per combattere le devianze. La Città Metropolitana sarà sempre al fianco di questi ragazzi”. Il Presidente della Cesport, Giuseppe Esposito, ha colto l’occasione per ringraziare le istituzioni e gli sponsor per la loro vicinanza: “Qualche anno fa abbiamo fatto la scelta di lavorare con i giovani ed è stata la scelta giusta, si respira un clima di grande armonia e questo ci aiuta e ci stimola maggiormente nel nostro lavoro. Siamo una società piccola che va avanti tra tante difficoltà, ma nonostante ciò vogliamo essere un esempio per le realtà come noi. Dovendo fare a meno del Collana ormai dal 2017, siamo limitati nel fare solo attività agonistica; speriamo che la situazione migliori al più presto grazie anche all’aiuto delle istituzioni che stanno facendo un ottimo lavoro e ci sono sempre vicine”.

Alla presentazione sono intervenuti, inoltre, Emanuela Ferrante, Assessore allo Sport del Comune di Napoli, che ha sottolineato come “trent’anni di attività non si svolgono per caso, ma solo se c’è un grande lavoro da parte di tutti che viene ripagato in termini di risultati”, il Presidente della Commissione Sport del Comune, Gennaro Esposito, che ha ribadito “l’importanza della consegna del Collana ai cittadini non solo per la Cesport ma per la città tutta”, il delegato del Coni di Napoli, Agostino Felsani, in rappresentanza dell’impossibilitato Presidente del Coni regionale, Sergio Roncelli, e il delegato Fin della città di Napoli, Raffaele De Salsi. Non ha voluto far mancare il suo incoraggiamento ai ragazzi in calottina gialloblù, con un videomessaggio, il Presidente del Coni nazionale, Giovanni Malagò.

Articolo precedenteBaronissi, apre Presepe del Ciliegio
Articolo successivoNapoli e la mobilità

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
42FollowerSegui
10IscrittiIscriviti
- Advertisement -
  • PUNTO ZERO

Ultimi Articoli