Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

11.4 C
Napoli
sabato 26 Novembre

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

“Almarina”, il libro di Valeria Parrella

Che cos’è Nisida? È un’isola, una penisola, una promessa? Una punizione o un riscatto? E cos’è un carcere minorile. No. Che cos’è un carcere qui a Napoli? Ecco. Almarina, di Valeria Perrella, dà risposte senza darle. Accompagna il lettore svelando la vita privata di una delle insegnanti del carcere, raccontando ciò che il carcere mostra e nasconde. Perché talvolta in un carcere si può trovare una insperata libertà. Nisida è un carcere sull’acqua, un’isola ormeggiata come un vascello che può regalare la libertà. O forse no. Elisabetta Maiorano, la prof, è invece una cinquantenne messa a dura prova dalla vita che insegna matematica proprio qui. Attraverso le vite dei suoi alunni impara a poco a poco ad apprezzare la sua e il carcere restituisce a lei e alla sua affezionata Almarina una nuova libertà. Almarina è il consiglio di lettura di oggi della libreria Libridine. Valeria Perrella è una scrittrice da conoscere e da apprezzare. Almarina un personaggio da amare e rispettare. «Ed io ti darò notizie di una rosa che ho piantato e di una lucertola che voglio educare» Antonio Gramsci, Lettere dal carcere.

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
40FollowerSegui
9IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi Articoli