Scopriamo Ginevra Pisani, la napoletana protagonista del nuovo “Il pranzo è servito”

0
217

A distanza di quasi 40 anni dalla prima puntata (13 settembre 1982) è tornato in TV “Il pranzo è servito“. Divenuta molto famosa e seguita negli anni ’80, quando su Canale 5 ogni giorno intorno alle 12,00 iniziava il gioco a premi ideato da Corrado, la trasmissione oggi è su Rai Uno, appuntamento quotidiano alle ore 14, 00. A condurla è Flavio Insinna, accompagnato dalla splendida napoletana Ginevra Pisani.
23 anni, già molto conosciuta per la sua partecipazione negli anni scorsi a “Uomini e Donne“, la Pisani è alla sua prima esperienza di co-conduttrice TV. Il suo nome completo è Ginevra Francesca Pisani, è nata a Napoli il 19 maggio del 1998, segno zodiacale toro, alta 1 metro e 75. Attualmente è anche una influencer molto seguita. Il suo profilo Instagram registra 329mila follower.
Nonostante la giovane età vanta un passato da modella e indossatrice. A 14 anni infatti ha iniziato la sua esperienza sulle passerelle.
Oltre al lavoro in TV, Ginevra Pisani ha studiato dizione, canto e recitazione per coltivare il suo grande sogno: il cinema. Importante, in tal senso, è stata la prima esperienza con il regista Paolo Sorrentino che ha scelto proprio la Pisani per un piccolo ruolo in “Loro”.
Nel 2019 è stata anche una delle professoresse de “L’Eredità“, il game show di Rai 1 condotto da Flavio Insinna. Ora proprio al fianco di Insinna fa rivivere agli italiani il mito di una trasmissione tra le più seguite ed amate negli anni ’80.
“Il pranzo è servito” ha legato la propria fama, nell’immaginario collettivo, sopratutto ai suoi conduttori. Corrado, che la ideo’, la condusse fino al 1990, poi toccò a Claudio Lippi fino al 1992 ed a Davide Mengacci fino al 1993. In circa 10 anni di vita televisiva “Il pranzo è servito” colleziono’ quasi 3mila puntate, un gioco con 37mila domande, il seguito di milioni di telespettatori e un Telegatto. Il successo dovrebbe essere più che assicurato per il nuovo duo di conduttori Insinna-Pisani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui