Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

11.4 C
Napoli
domenica 27 Novembre

Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Napoli n. 1947/21

Scuola: “Un anno di didattica a distanza”, mercoledì 30 giugno convegno a Napoli

Si terrà mercoledì 30 giugno, alle ore 18, presso l’Antisala dei Baroni del Castel Nuovo di Napoli, il  convegno “Un anno di didattica a distanza. Dispersione, apprendimento, disuguaglianze sociali e salute”. L’incontro è promosso dall’Associazione Scuole aperte Campania in collaborazione con la Rete nazionale Scuole in presenza, con il patrocinio del Comune di Napoli-Assessorato alla Scuola e all’Infanzia. A introdurre il primo bilancio dopo un anno di Dad sarà Palmira Pratillo, presidente dell’Associazione Scuole aperte Campania. I saluti istituzionali saranno affidati al ministro per la Famiglia, l’Infanzia e le Pari opportunità Elena Bonetti; alla senatrice Barbara Floridia, sottosegretario di Stato all’Istruzione; al prefetto di Napoli Marco Valentini; all’assessore alla Scuola del Comune di Napoli Annamaria Palmieri; al direttore generale dell’Usr per la Campania Luisa Franzese. “A più di un anno dall’inizio della pandemia – spiega l’Associazione Scuole aperte Campania – e dopo un intero anno scolastico fortemente segnato dall’uso prolungato dell’insegnamento a distanza, ci siamo accorti che occorreva fare il punto della situazione su quanto tutto ciò abbia inciso sulla vita delle famiglie e dei ragazzi da vari punti di vista. E abbiamo inteso farlo chiamando a confrontarsi alcuni dei massimi esperti italiani di diritto, epidemiologia, dispersione scolastica, apprendimento, disturbi psicofisici e diseguaglianze sociali”. Insieme ai rappresentanti delle Istituzioni, infatti, saranno tanti gli esperti chiamati a dare il proprio contributo nel corso del dibattito, tra questi: Sara Gandini, epidemiologa dello Ieo di Milano e professoressa presso l’Università Statale; Sergio Gallo, magistrato di Cassazione e consigliere della Corte d’Appello di Napoli; Alessandro Frolli, neuropsichiatra infantile e direttore presso il Centro di ricerca sulle disabilità; Emilio Mordini, psicanalista e ricercatore presso l’Health and Risk Communication Center dell’Università di Haifa (Israele); Anna Maria Ajello, professoressa di psicologia dell’educazione presso La Sapienza di Roma e presidente Invalsi; Luigi Augusto Malcangi, referente regionale Campania per Save the Children Italia; Stefano Colucci, dirigente scolastico presso l’Istituto comprensivo statale Via della Tecnica di Pomezia (Rm). Le conclusioni saranno affidate al giornalista Alessandro Sansoni. Modererà Bianca De Fazio, insegnante e giornalista di La Repubblica. A causa delle disposizioni anti Covid, si potrà partecipare in presenza solo su invito, ma l’evento sarà visibile sulla pagina Facebook dell’Associazione Scuole aperte Campania (www.facebook.com/associazionescuoleapertecampania) e su YouTube (www.youtube.com/channel/UC0Ffoxu_5CMl-UdOKP3ASUw/about).

 

Dai un’occhiata al nostro articolo precedente!

Seguici anche su Twitter, Facebook, InstagramYoutube!

Articoli collegati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici sui social

440FansMi piace
40FollowerSegui
9IscrittiIscriviti
- Advertisement -

Ultimi Articoli